Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2008

L’estate è lunga, e anche se andiamo al mare solo lo stretto indispensabile è difficile credere che a un certo punto le cose smetteranno di avere il colore opprimente della canicola che le inonda e tornerà l’autunno. Forse è successo stanotte. Abbiamo seguito per giorni la pista della calura che si dissolveva al rallentatore, adeguando il nostro vestiario agli alti e bassi di quel pedinamento e parlando delle bizze del tempo con l’antico stoicismo di pensionati veterani: stamattina, al risveglio, mi hai detto di avere il naso freddo. Freddo al naso, questo hai detto, e io ho pensato, articolando nel frattempo una risposta che potesse mitigare il tuo malumore, che a Ferragosto è quasi sempre impossibile immaginare il Natale prossimo venturo senza fare un considerevole sforzo d’astrazione, che ad ogni primavera in entrata  ci comportiamo come le cicale, che l’anno scorso non si sono sentite quasi. Pensa che bello, ti dicevo intanto, le zuppe fumanti che ci mangeremo fra un po’, e aumentava in me la voglia di far colazione, insieme alla sensazione di non risolvere affatto il tuo freddo. Anche quest’anno, ponderavo mentre tu non mi rispondevi, abbiamo tutto l’autunno per imparare, da capo, l’inverno. Comunque non ti preoccupare, ho ripreso mentre ti dirigevi in silenzio verso la doccia: stanotte mettiamo la coperta grossa, così forse si fa caldo di nuovo.

Read Full Post »